Most Popular


" vietato dire mamma". Ecco il nuovo diktat della compagnia aerea
Le frontiere del politicamente corretto questa volta spiccano il volo. La compagnia aerea australiana Qantas vieta ai propri piloti e ... ...



Il post choc del piddino: "appende" Salvini a testa in gi

Rated: , 0 Comments
Total hits: 61
Posted on: 07/31/18
Non la prima volta che accade, e neppure l'ultima. Ma ultimamente gli attacchi contro Matteo Salvini con il richiamo a piazzale Loreto e alla fine di Benito Mussolini stanno diventando sempre pi frequenti.Il presidente della Provincia di Parma e sindaco di Salsomaggiore, Filippo Fritelli, oggi su Facebook ha pubblicato l'immagine del post di Salvini con la frase "Tanti nemici, tanto onore" ma mostrandola al rovescio, con il ministro dell'Interno a testa in gi. Sopra, la frase sibillina: "Evidentemente citare Mussolini piace e rende simpatici. Ecco per me no!".Dura la replica di Gianluca Vinci, segretario della Lega Emilia e deputato del Carroccio: "Per molti questi soggetto uno sconosciuto - ha scritto l'esponente leghista su Fb - e si comporta come tale, ma invece il presidente della Provincia di Parma, neanche a dirlo del Pd, certa gente si commenta da sola! Fritelli vergogna, Pd vergogna".Il piddino, per, su Fb non ha ritrattato. Anzi: "Ci sono momenti, nella vita, dove bisogna scegliere da che parte stare. 11 aggressioni a sfondo razziale negli ultimi 45 giorni - ha scritto il presidente della Provincia di Parma - ultima in ordine cronologico l'aggressione alla nostra connazionale della squadra di atletica degli Azzurri. Ci sono momenti - ha concluso l'esponente del Pd - in cui stare in silenzio significa essere complici. Ebbene, io non ci sto". E ancora: "Tutto questo non rappresenta me, non rappresenta noi, non rappresenta l'Italia Repubblicana, la Costituzione. Avranno pure dalla loro le armi del consenso costruito con propaganda e fake news, ma noi abbiamo uno strumento ancora migliore: siamo brave persone. Chi non condanna, da oggi, complice".




>>



Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?